Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Temù, arrestati i rapinatori alla Banca di Vallecamonica: cinquemila euro il bottino

martedì, 3 settembre 2013

Temù – Da una prima stima ammonterebbe a cinquemila euro il bottino della rapina consumatasi nel primo pomeriggio a Temù. Bersaglio dei malviventi, due banditi, uno armato di pistola e uno di coltello, è stata la Banca di Vallecamonica  della località camuna.SONY DSC

Sul posto i carabinieri della Compagnia di Breno e della stazione di Ponte di Legno. Secondo quanto riferito dai primissimi testimoni entrambi avevano accento italiano. Non sono segnalati feriti a seguito della rapina.

Gli investigatori hanno già individuato due presunti responsabili grazie a un’operazione coordinata dal comandante dei Carabinieri della Compagnia di Breno, Salvatore Malvaso.

Dopo alcuni giri di perlustrazione la zona sospetta è stata accerchiata ed i rapinatori arrestati poco lontano dalla banca. La refurtiva è stata recuperata e subito riconsegnata e le armi sequestrate

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136