Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sonico: tragedia sulla statale 42 del Tonale, muore autista

lunedì, 25 febbraio 2019

Sonico – Tragedia sulla statale 42 del Tonale all’altezza di Sonico (Brescia), poco distante dall’area dedicata al motocross. Un furgone, condotto da una persona di 52 anni, Sandu Rakhita, residente a Edolo, è finito contro la roccia ed è morto sul colpo. Vani i soccorsi prestati dall’equipe medica 118 giunta sul posto con un elicottero dalla centrale operativa di Brescia e da un mezzo di soccorso avanzato dall’ospedale di Edolo.

Sonico - incidente 1

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo e gli agenti della Polizia Stradale di Darfo, che hanno effettuato i rilievi della dinamica del sinistro, fatale al 52enne. Dalla prima ricostruzione il conducente del furgone stava procedendo da Edolo in direzione Malonno quando all’altezza di una curva in leggera discesa ha perso il controllo ed è finito contro una parete rocciosa. La statale 42 è stata interrotta per consentire l’intervento dei soccorritori.

Sonico - incidente 01

I familiari sono stati avvisati in tarda serata della tragedia che ha colpito un loro congiunto. La vittima è un romeno, residente a Edolo da anni, e inserito nella comunità dell’Alta Valle Camonica.  La salma di Sandu Rakhita, dopo il nullaosta del magistrato, è stata trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale di Edolo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136