Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sonico, spettacoli ed emozioni con GirovagArte. Il programma

venerdì, 13 luglio 2018

Sonico – Torna un grande evento dell’estate a Sonico (Brescia). GirovagArte animerà Sonico il 21 luglio. Il paese camuno diverrà “un circo a cielo aperto”. L’intera comunità di Sonico è pronta a mobilitarsi per accogliere al meglio la nona edizione di GirovagArte – la strada dà spettacolo, il festival internazionale di clownerie, giocoleria e arte circense, che quest’anno si svolgerà nella giornata del 21 luglio. La manifestazione, ideata e organizzata dalla Pro loco di Sonico, vedrà la partecipazione di ben 13 compagnie di artisti di strada tra le migliori in circolazione in Italia e in Europa, con performance esilaranti e di grande coinvolgimento di pubblico già a partire dalle ore 17 e fino a tarda notte, per un totale di oltre 40 show.

GirovagArte

LO SPETTACOLO - Lungo un circuito ad anello che abbraccia l’intero centro storico di Sonico sarà un susseguirsi di attrazioni circensi di alto livello tecnico, tra mirabolanti evoluzioni mozzafiato in sospensione aerea, numeri di illusionismo, acrobazie con il trapezio, con il fuoco, insolite esibizioni di musica lirica, di hula hoop, di calcio freestyle e bolle di sapone. E ancora: un suggestivo spettacolo di danza verticale sulla facciata della Torre Federici e tanta, tanta giocoleria e sketch di clownerie.

Per l’occasione Sonico si trasformerà in un vero e proprio circo a cielo aperto; una grande festa dell’arte teatrale e di tante discipline dello spettacolo di strada, con professionisti provenienti dall’Italia, ma anche dalla Spagna, dall’Argentina e dalla Svizzera, tutti rigorosamente selezionati dalla Pro loco, che anche quest’anno punta a stupire grandi e piccini con una proposta che è molto di più di un semplice, si fa per dire, busker festival. GirovagArte è infatti anche musica, realizzazioni in estemporanea di body painting e installazioni artistiche di vario genere, a corollario di una rassegna di grande impatto scenico, in un condensato di fascino e magia che va oltre l’immaginazione.

Sonico 21 luglio

La serata sarà inoltre arricchita dal cibo di strada, con diverse locande a tema gestite dai tantissimi volontari in rappresentanza delle associazioni locali, sotto la supervisione della Pro loco.

LA PRESENTAZIONE - “GirovagArte – spiega il presidente della Pro loco Paolo Bornatici – si prefigge di riportare, anche solo per una notte, la gente nelle strade e nella piazze di Sonico, dove il cosiddetto commercio di vicinato non esiste più. L’arte di strada rappresenta una particolare forma culturale di libera esibizione e il nostro festival vuole dunque essere un’occasione di incontro fra diversi linguaggi artistici, ma non solo”.

“Siamo orgogliosi di questa manifestazione – dice entusiasta il sindaco di Sonico Gian Battista Pasquini -. E’ un festival che per stile e contenuti si distingue dalle tante proposte che animano l’estate camuna. Per una piccola comunità come la nostra non è poco, merito della Pro loco e dei numerosi volontari che anche quest’anno hanno lavorato in piena sinergia al fine di offrire un’altra edizione di assoluto livello”.

GLI ARTISTI - Gli artisti protagonisti della nona edizione di GirovagArte: Asd Cafelulè Danza (danza verticale), Mencho Sosa (football freestyle), Josh (che per l’occasione porterà a Sonico il suo ultimo spettacolo di fuoco che prevede l’impiego di ali in metallo con un’apertura alare di 6 metri), Compagnia Begherè (giocoleria), Mattacchioni Volanti (illusionismo), Ete Clown (clownerie), Cia Rampante (equilibrismo), La Sbrindola (giocoleria), Adriano Cangemi, alias Nigual (trapezio), Eros Goni – Gambe in Spalla Teatro (bolle di sapone), Jessica Da Rodda (hula hoop), Eugenio di Vito e Valentina Musolino (canto lirico e acrobatica) Raul Amoros (tele con bombolette spray), Andreia Gosio (body painting art) e l’ensemble musicale Celia & the Bricks (jazz e swing).

Come da tradizione GirovagArte offrirà un assaggio del festival vero e proprio nell’anteprima di venerdì 20 luglio, alle ore 20.30, in piazza Cauzzi nella frazione di Rino di Sonico. In caso di maltempo presso la sala polifunzionale Ida Mottinelli si svolgerà il Gran Galà degli Artisti di Strada. Il festival, che gode del patrocinio della Comunità Montana di Valle Camonica, della Provincia di Brescia e del Comune di Sonico, è a ingresso gratuito.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136