Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sonico, concorso d’idee per riqualificare l’area ex Piani caricatori ferroviari

martedì, 12 settembre 2017

Sonico – Al via il bando del concorso di idee per la riqualificazione e lo sviluppo dell’area ex Piani Caricatori ferroviari a Sonico. L’Amministrazione comunale, guidata da Gian Battista Pasquini, punta sulla riqualificazione dell’area a lato della statale 42 del Tonale.

Il bando ha come oggetto un concorso di idee, con i seguenti punti di forza: valorizzazione dell’area dal punto di vista architettonico, delle opere di urbanizzazione e dei relativi standard, viabilità, sottoservizi, spazi verdi.

Sonico

In particolare, la parte a sud del comparto oltre il torrente Re dovrà essere destinata a verde attrezzato, percorsi pedonali; valorizzazione ambientale del comparto in relazione della grande valenza dell’area che è situata nella porzione sud dell’abitato, all’ingresso del paese di Sonico; inserimento e ottimizzazione plano-volumetrica dei fabbricati; una stima dei costi delle opere di urbanizzazione.

I fabbricati attualmente esistenti sull’area saranno completamente demoliti, secondo le scelte dell’Amministrazione comunale. C’è tempo fino al 13 novembre (ore 12) per partecipare al bando, con un progetto.

Possono partecipare – secondo le indicazioni comunali . singoli professioni oppure in forma associazione. Il bando – con le richieste avanzate dal Comune e tutte le indicazioni tecniche – è pubblicato sul sito del Comune di Sonico. Il procedimento è seguito dall’ingegner Fabio Gaioni, responsabile del Servizio tecnico di Sonico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136