Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Soccorso alpino camuno: doppio intervento per un escursionista milanese e uno scialpinista in difficoltà

domenica, 12 marzo 2017

Breno – Due interventi oggi per la Stazione di Breno del CNSAS Lombardo – V Delegazione Bresciana. Poco prima delle 14 è arrivato l’allertamento per soccorrere un escursionista milanese, scivolato mentre procedeva con altri amici lungo il sentiero n. 205 della Corna Trentapassi, Alto Sebino. Ha riportato alcuni traumi e allora hanno chiesto aiuto. Sul posto le squadre del CNSAS, che lo hanno raggiunto e poi accompagnato all’ambulanza.

Si è invece concluso poco fa l’intervento per la ricerca di uno scialpinista camuno di 65 anni in zona Campolaro. Con un amico stava scendendo dal Monte Varicla ma a un certo punto, nell’affrontare una curva, hanno preso direzioni diverse. L’amico, nel frattempo sceso a valle, non vedendolo ha allertato il 112. Sono partite due squadre, una in direzione Crocedomini – Campolaro e l’altra verso Sesa. Lo scialpinista è poi rientrato, illeso, per conto proprio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136