Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Saviore dell’Adamello: a Valle capocordata cade su cascata di ghiaccio, intervento del Soccorso alpino

domenica, 29 gennaio 2017

Saviore dell’Adamello – Due interventi oggi pomeriggio per la V Delegazione Bresciana del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Il primo a Gardone Valtrompia, in una zona impervia e raggiungibile con una certa difficoltà, per un persona caduta su un sentiero. L’uomo era in compagnia di altre persone; è scivolato, rotolato per una trentina di metri e si è infortunato. Gli altri che erano con lui hanno chiesto subito aiuto. I tecnici della Stazione locale sono stati attivati dalla Centrale operativa e la squadra territoriale è partita dalla Valle d’Inzino. In contemporanea è decollata l’eliambulanza. Dopo la valutazione medica, l’uomo è stato elitrasportato in ospedale.

A Valle, frazione del comune di Saviore dell’Adamello, in località Cüs, un gruppo di tre alpinisti vicentini stava scalando una cascata di ghiaccio, conosciuta come Cascata del Tridente. Il capocordata è caduto e ha riportato alcuni traumi. Sul posto l’elicottero da Trento, che lo ha portato in ospedale. Otto tecnici della Stazione di Media Valle hanno aiutato gli altri due, illesi, a scendere prima che il buio rendesse più complicato il rientro. L’intervento è terminato poco fa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136