Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Rotatoria Sp87 a Cerveno: via libera all’accordo Provincia-Comune

mercoledì, 13 giugno 2018

Cerveno – Approvato lo schema di accordo di programma tra la Provincia di Brescia, la Comunità Montana di Valle Camonica e il Comune di Cerveno per la realizzazione di nuova intersezione a circolazione rotatoria sulla Sp 87 in Comune di Cerveno (Brescia). Il finanziamento della Provincia di Brescia è di 150mila euro, parti al 50% del corso dell’opera.

“La Provincia di Brescia, “Casa dei Comuni” – ha dichiarato il presidente Pier Luigi Mottinelli – ha accolto la richiesta del Comune di Cerveno, che ha l’esigenza di regolamentare l’intersezione sulla s.p. 87, un punto pericoloso sia per il passaggio di mezzi pesanti, sia perché spesso teatro di incidenti stradali. Una situazione di particolare criticità, sulla quale abbiamo deciso di intervenire per il miglioramento della sicurezza della circolazione”.

Con il contributo del consigliere Gianpiero Bressanelli, da tempo la Provincia è impegnata a riqualificare la viabilità, anche nei piccoli comuni di montagna, geograficamente svantaggiati, che nel miglioramento della viabilità posso trovare uno sviluppo economico e sociale.

“A seguito degli accordi intercorsi tra la Provincia di Brescia, la Comunità Montana di Valle Camonica ed il Comune di Cerveno – ha sottolineato il consigliere Antonio Bazzani abbiamo definito in linea generale i reciproci impegni per la realizzazione della nuova rotatoria, il cui costo complessivo ammonta a 300 mila euro, di cui 150 mila a carico della Provincia”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136