Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Pontedilegno-Tonale, Sci-Hando porta i ragazzi disabili a scoprire lo sci

giovedì, 8 marzo 2018

Passo Tonale - Lo sci è uno sport sano e alla portata di tutti: questo è il messaggio che da cinque anni l’associazione L’Amministratore del Cuore Onlus di Lodi sta cercando di trasmettere attraverso il progetto Sci Hando dalle piste del comprensorio Pontedilegno-Tonale. Sci Hando 2016

Sci-Hando raggruppa ragazzi paraplegici in seguito ad incidenti stradali o sul lavoro, ma anche ragazzi con disabilità di carattere psichico, autistici e con sindrome di Down, con l’obiettivo di avvicinarli agli sport invernali. Il progetto ha visto sin dall’inizio la collaborazione del Consorzio Pontedilegno-Tonale e del Comune di Ponte di Legno ed il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Brescia, della Pro Loco di Ponte di Legno e dei Rotary Club dell’Adda Lodigiano di Lodi e di Lovere-Iseo-Breno.

Sabato 10 marzo sulla pista Serodine al Tonale ci saranno 15 ragazzi disabili, per alcuni di loro sarà la prima esperienza sugli sci. Il Tonale è particolarmente adatto per i principianti, grazie alle pendenze relativamente facili e all’assenza di alberi, è come un grande campo scuola che ha visto nascere molte generazioni di sciatori.

Dall’esperienza di Sci-Hando, alcuni degli atleti dell’associazione L’Amministratore del Cuore Onlus hanno costituito Sentieri Accessibili srl, una start up innovativa a vocazione sociale nella cui compagine figura anche la Società Impianti Turistici (SIT) Spa, che si pone come obiettivo lo sviluppo di un turismo accessibile partendo proprio dall’Alta Valle Camonica e in modo particolare dal comune di Ponte di Legno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136