Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ponte di Legno, via libera al progetto “Giardino dei Tre Ponti”

lunedì, 26 febbraio 2018

Ponte di Legno – Il progetto di riqualificazione dell’area adiacente alle ex scuole elementari e ex asilo Regina Elena di Ponte di Legno (Brescia), denominato “Giardino dei Tre  Ponti”, redatto dall’architetto Darko Pandakovic di Como, fa passi avanti. I due storici edifici sono stati ristrutturati negli ultimi anni con un ingente investimento da parte del Comune e tra la primavera e l’estate ci sarà il trasferimento degli uffici municipali.

ponte-di-legno-ex-scuole-municipio

L’Amministrazione guidata da Aurelia Sandrini puntando ora alla sistemazione delle aree esterne e il progetto di fattibilità redatto dallo studio del noto architetto comasco è stato approvato nell’ultima seduta delle Giunta comunale.

Il costo delle opere è di 800mila euro, di cui 300mila saranno messi a bilancio dal Comune di Ponte di Legno e gli altri 500mila euro potrebbero arrivare dal fondo Odi, il fondo di sviluppo delle aree di confine tra Lombardia e Trentino del 2018. La Giunta comunale di Ponte di Legno, dopo l’approvazione del progetto di fattibilità del “Giardino dei Tre Ponti”, ha avanzato la candidatura per il fondo Odi 2018 per una cifra di 500mila euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136