Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ponte di Legno-Temù-Vione: ecco i manifesti sul referendum del 1 ottobre

venerdì, 18 agosto 2017

Ponte di Legno – Al via la campagna in vista del referendum del 1 ottobre. Nei tre Comuni dell’Alta Valle Camonica, Ponte di Legno, Temù e Vione, sono stati affissi i manifesti per il referendum popolare della prima domenica di ottobre. I tre sindaci, Aurelia Sandrini (Ponte di Legno), Roberto Menici (Temù) e Mauro Testini (Vione) hanno firmato la convocazione dei comizi (clicca sulla foto per ingrandirla).

Voto 1 ottobre Ponte di LegnoIl quesito sulla scheda referendaria di Ponte di Legno saranno: “Volete che il Comune di Temù sia incorporato con quello di Ponte di legno?”; “Volete che il Comune di Vione sia incorporato con quello di Ponte di Legno?”.

Ora scatterà la campagna elettorale con il confronto serrato tra i comitati a favori e contro la fusione che sono sorti a Temù e Ponte di Legno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136