Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ponte di Legno, ordinanza del sindaco: vietato vendere per asporto bottiglie in vetro

domenica, 31 dicembre 2017

Ponte di Legno – Divieto di vendere per asporto bottiglie e bicchieri in vetro o in lattina dalle 20 di stasera alle 8 di domani. L’ordinanza firmata dal sindaco di Ponte di Legno (Brescia), Aurelia Sandrini, è per la sicurezza e incolumità delle persone., in concomitanza di manifestazioni organizzate in piazza XXVII Settembre.

Ponte di Legno Gabbani 0

L’Amministrazione comunale ha deciso un giro di vite e in paese è affisso l’ordinanza numero 27 del 2017. Le motivazioni: negli scorsi anni, in occasione delle festività di Capodanno, si sono verificati numerosi atti di vandalismo nel centro storico, nella piazza principale del paese e nelle vie adiacenti, creando numerosi danni all’arredo urbano e situazioni di pericolo all’incolumità delle persone.

Il primo cittadino di Ponte di Legno partendo da questa premessa e con l’obiettivo di prevenire comportamenti incivili e violenti ha ritenuto necessario intervenire a tutela dell’incolumità delle persone e della sicurezza urbana e firmato l’0rdinanza con il divieto di vendere dalle 20 di oggi alle 8 di domani da parte di esercizi fissi e anche ambulanti bottiglie in vetro o in lattine per asporto. Le bevande potranno essere consumate negli esercizi. Chi violerà il divieto – ossia consentirà di portare all’esterno degli esercizi bottiglie in vetro – potrebbe incorrere in sanzioni da 100 a 500 euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136