Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Pellegrinaggio da Desenzano a Brescia sulle orme di Sant’Angela Merici

lunedì, 29 gennaio 2018

Desenzano – Da Desenzano a Brescia sulle orme di Sant’Angela Merici. Si è svolto sabato scorso il pellegrinaggio che ha coinvolto anche la comunità della Valle Camonica. Infatti un gruppo numeroso ha aderito all’iniziativa degli Amici di Sant’Angela, guidati da Matteo e da don Flavio, parroco di Sant’Angela nel quartiere di San Polo a Brescia. Secondo un programma collaudato negli anni (quella di sabato era l’ottava edizione) i pellegrini hanno raggiunto Desenzano e dalla casa storica di Sant’Angela Merici, a Grezze di Desenzano, si sono messi in cammino verso Brescia. Durante il percorso ci sono state tappe e momenti di riflessioni.

Il gruppo camuno – oltre 70 persone – era guidato da don Battista Dassa, che negli ultimi anni ha promosso pellegrinaggi, con una crescente adesione (photogallery con foto di Armando Ferrari e Graziano Bolognini, sotto nelle foto alcuni momenti del pellegrinaggio e l’incontro il vescovo di Brescia, monsignor Tremolada).Pellegrinaggio Desenzano Brescia 0

Sant’ Angela pellegrina - Nella sua lunga vita Sant’Angela è stata una pellegrina d’eccellenza, tanto che le tappe più importanti della sua evoluzione spirituale sono strettamente connesse ai cammini verso i luoghi sacri della cristianità, dalla Terra Santa a Roma, dalla tomba della beata Osanna Andreasi a Mantova al Sacro Monte di Varallo Sesia.

Pellegrinaggio Desenzano Brescia 01

Gli Amici di Sant’Angela, hanno riproposto una modalità devozionale tanto cara a Lei e sabato scorso è stato ripercorso il viaggio che fece nel 1516 dalla sua casa di Grezze di Desenzano verso Brescia, ubbidendo alla chiamata, al mandato dei suoi superiori francescani a svolgere un servizio caritatevole lontano, in una comunità devastata da anni di guerre e saccheggi, di miserie fisiche e spirituali.

La libera scelta di accettare il trasferimento a Brescia ha permesso che si realizzasse un progetto: la fondazione della Compagnia di Sant’Orsola.

Don Battista Dassa 1

I fedeli dopo essersi ritrovati alla casa storica di Sant’Angela (Grezze di Desenzano) si sono messi in viaggio verso a Pontenove di Bedizzole e dopo una pausa l’ultimo tragitto dalla parrocchia di Sant’Angela Merici del quartiere San Polo a Brescia al santuario di Sant’Angela a Brescia.

Un momento importante è stata la celebrazione presieduta dal vescovo di Brescia, monsignor Pierantonio Tremolada che ha incontrato i fedeli e concluso il pellegrinaggio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136