Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Meteo: tre giorni instabili, migliora per il weekend

martedì, 3 aprile 2018

Ponte di Legno – Una  perturbazione di origine atlantica sta iniziano ad attraversare le nostre regioni centro-settentrionali; porterà dei temporali e brevi rovesci su molte regioni, precipitazioni comunque alternate a pause asciutte e talvolta soleggiate. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che piogge e locali temporali entro sera raggiungeranno Liguria, Piemonte, Val d’Aosta, Lombardia e alta Toscana. La neve tornerà a cadere sulle Alpi sopra i 1300 metri.

Mercoledì il maltempo si estenderà anche al Nordest, all’Umbria, al Lazio e in misura minore alle Marche e all’Abruzzo; anche su queste regioni rovesci o brevi temporali potranno bagnare a carattere sparso molte zone dei territorio. Nel corso di giovedì la perturbazione sfilerà verso il Triveneto, ancora su Umbria, Marche, Abruzzo e Molise e con rovesci e temporali sparsi. Localmente si potranno avere anche delle grandinate.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it comunica che da venerdì 6 e fino a domenica 8 la pressione salirà nuovamente e il tempo si stabilizzerà con un ampio soleggiamento in un cielo poco nuvoloso. Temperature via via più miti con valori diurni che saranno compresi tra 17 e 23° su tutte le regioni. Un nuovo peggioramento è atteso dalla sera di domenica, a partire dalla Sardegna e dal Nordovest, e dovrebbe proseguire nell’inizio della prossima settimana.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136