Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Meteo: torna la neve in quota sulle Alpi. Le previsioni

lunedì, 8 gennaio 2018

Madonna di Campiglio – La neve abbondante in quota attesa per il weekend appena trascorso è arrivata solo in parte ma stando a una nuova proiezione potrebbe essere solo posticipata di qualche ora.

Il centro depressionario collocato nei pressi delle isole Baleari, che sta richiamando venti di Scirocco sulle nostre regioni, stanno favorendo anche diffuse nevicate sulle Alpi. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che su Piemonte e Val d’Aosta la neve cadrà abbondante sopra i 900/1000 metri con accumuli superiori ai 150/180 cm sopra i 1500 metri. Sulle Alpi della Lombardia la quota delle nevicate partirà dai 1500 metri, sul Trentino Alto Adige sopra i 1400 metri, e sui settori orientali dai 1500/1600 metri.

Nella giornata di Martedì 9 le quote sono previste tutte in diminuzione. Nevicherà diffusamente su tutto l’arco alpino centro-orientale sopra i 1000/1200 metri.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it comunica che dove non nevicherà pioverà. Lunedì 8 tanta pioggia è attesa in Liguria e Piemonte. Martedì le piogge bagneranno anche Marche, Umbria, Lazio e poi Abruzzo e Molise. Mercoledì sarà la volta delle regioni meridionali con piogge diffuse e locali nubifragi sulle coste meridionali del Tirreno. Da Venerdì irromperanno venti settentrionali più freschi che porteranno un graduale calo termico su tutte le regioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136