Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Meteo, due giorni di alta pressione prima del ritorno della neve sulle Alpi: le previsioni

martedì, 23 gennaio 2018

Passo Tonale – Si prospettano due giorni di ‘alta pressione’ su tutto l’arco alpino con temperature sopra la media, zero termico che raggiungerà in giornata anche oltre 2500 metri, prima dell’arrivo di una perturbazione che dovrebbe portare neve anche a quote ‘medie’ (1000 metri). Sono queste le previsioni elaborate dagli esperti meteo: la neve tornerà sulle Alpi tra giovedì e venerdì, un successivo miglioramento è previsto per domenica.

Sciatori 0PREVISIONI METEO
L’anticiclone delle Azzorre proteggerà l’Italia fino a giovedì 25, poi subirà un attacco dal Nord Europa. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che da giovedì il tempo inizierà a cambiare. Nubi in aumento al Nord con prime piogge in Liguria, poi verso basso Piemonte, Lombardia, Alpi e Prealpi.

Da venerdì 26 le piogge diverranno via via più diffuse al Nordovest, anche moderate, mentre risulteranno più deboli o localmente assenti al Nordest. La neve cadrà sull’arco alpino a partire dai 500 metri di quello sudoccidentale (cuneese) a sopra gli 800/1100 del resto delle Alpi. Domenica, dopo il passaggio della perturbazione, la pressione tornerà ad aumentare, ma solo temporaneamente in quanto da fine Gennaio un nuovo e più intenso peggioramento del tempo si potrebbe affacciare sul nostro Paese. Infatti un peggioramento deciso è atteso da mercoledì e per tutta la prossima settimana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136