Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Maxi controllo dei carabinieri in Valle Camonica. Il bilancio

lunedì, 21 gennaio 2019

Malonno – Ottanta automobilisti sottoposti a fermo, dieci contravvenzioni e 20 punti sottratti dalle patenti. E’ il bilancio del maxi controllo condotto sulla statale 42 del Tonale dai carabinieri del Nucleo Operativo e Aliquota Radiomobile della Compagnia di Breno e delle stazioni dipendenti.

I controlli sono stati effettuati dalle 14 alle 17 di ieri e ha visto impegnati 15 militari. Sulla principale strada delle vacanze della Valle Camonica sono transitati nelle tre ore 2.700 autovetture che scendevano dall’Alta Valle. I militari hanno istituito il posto di blocco all’altezza del Comune di Malonno con sei auto di servizio. Tutte le targhe delle 2.700 vetture in transito sono state sottoposte a controllo tramite sistema di scansione che consente la verifica in tempo reale della regolarità della copertura assicurativa e dell’esito della revisione periodica. Tutti i mezzi in transito sono risultati in regola a tale verifica.

Il bilancio del servizio che ha visto all’opera 15 carabinieri del Nucleo Operativo e Aliquota radiomobile della Compagnia di Breno parla di 80 automobilisti sottoposti a fermo, con 10 contravvenzioni elevate al codice della strada e 20 punti sottratti dalle patenti per le violazioni accertate.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136