Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Edolo, incontro con la grafologa Livatino al “Meneghini”

giovedì, 22 marzo 2018

Edolo – Una serata a lezione dalla grafologa Candida Livatino nell’aula magna del “Meneghini” di Edolo (Brescia). Sarà una serata speciale quella di domani (venerdi 23 marzo ndr.) per docenti e genitori degli studenti dell’istituto edolese. L’iniziativa con la grafologa Livatino rientra negli incontri organizzati dalla direzione scolastica del “Meneghini”, guidata dalla professoressa Raffaella Zanardini. Tema: “Sfumature e segreti della scrittura”. Oltre ad un’illustrazione teorica la grafologa indicherà suggerimenti e offrirà un quadrio sui segreti della scrittura (nella foto la grafolaga Livatino e la professoressa Zanardini).

edolo Livatino03

Il direttore scolastico del “Meneghini”, Raffaella Zanardini, nel presentare l’evento con la grafologa Livatino sottolinea l’importanza dell’incontro che mette in evidenza caratteri e carattere. “Nell’epoca degli Sms e delle email, la scrittura a mano – unica e irripetibile – è ancora un’alleata preziosa per scoprire qualcosa di più su chi ci sta accanto e approfondire la conoscenza di noi stessi.

Ogni piccolo segno che tracciamo sul foglio porta con sé un significato nascosto e riflette ciò che il nostro inconscio detta alla penna. Vizi, attitudini, inclinazioni professionali, infatti, si riflettono nella grafia che, come una macchina delle verità, mette in luce i pregi e difetti“.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136