Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


La Grande Guerra ricordata dal presidente Mattarella

lunedì, 1 gennaio 2018

Edolo – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo discorso di fine anno ha posto l’attenzione su giovani, lavoro e ricordato la Prima Guerra Mondiale.

mattarella

Ecco un passaggio del Capo dello Stato: “Ho fiducia nella partecipazione dei giovani nati nel 1999 che voteranno per la prima volta. Questo mi induce a condividere con voi una riflessione.

Nell’anno che si apre ricorderemo il centenario della vittoria nella Grande guerra e la fine delle immani sofferenze provocate da quel conflitto. I diciottenni di allora – i ragazzi del ’99 – vennero mandati in guerra, nelle trincee. Molti vi morirono.

Oggi i nostri diciottenni vanno al voto, protagonisti della vita democratica.
Propongo questa riflessione perché, talvolta, corriamo il rischio di dimenticare che, a differenza delle generazioni che ci hanno preceduto, viviamo nel più lungo periodo di pace del nostro Paese e dell’Europa”.

bandiera

Sulla conclusione del Grande Guerra sono già in programma due appuntamenti: il primo è in calendario il 7 luglio con la grande manifestazione in Adamello. Il tricolore ricorderà l’Unità d’Italia, i caduti per la Patria di tutte le guerre e le Forze Armate. E lo farà dalla cima dell’Adamello, nel modo più ecocompatibile e rispettoso dell’ambiente possibile. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione “Impronta Camuna” e coinvolgerà, oltre alle istituzioni, le principali associazioni. Il secondo evento – promosso dalla sezione Ana di Trento – sarà il pellegrinaggio in Adamello che si terrà a fine luglio al Passo Tonale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136