Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Escursione consigliata/3 Da Sant’ Antonio di Corteno Golgi al rifugio Brandet

sabato, 11 luglio 2015

Corteno Golgi – La gita del giorno è tra la Valle Camonica e le Orobie Valtellinesi.  Non è impegnativa, ed è la passeggiata che porta da Sant’Antonio al rifugio Brandet.

Il periodo ideale per questa gita è tra luglio e settembre: punto di partenza è da Sant’Antonio 1124 metri. Siamo nella frazione di Corteno Golgi, salendo verso passo Aprica. La valle Sant’Antonio si trova subito dopo Corteno Golgi, a circa 10 chilometri da Edolo. Mentre il punto di arrivo è al Rifugio Brandet.

Il dislivello dal punto di partenza a quello di arrivo è di 200 metri, e ci si impiega circa 2 ore, Crocifisso Corteno Golgi 1sul percorso di trovano baite e rifugi, come ad esempio il rifugio Campovecchio posto a 1310 metri di altezza, e poi il rifugio Brandet 1400 metri di altezza.

E’ un’escursione piacevole nei verdeggianti scenari, molto interessante per gli aspetti naturalistici e paesaggistici, legati all’architettura locale. Infine la strada delle valli Campovecchio e Brandet, è un ottimo percorso mountine bike.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136