Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Elezioni comunali, urne aperte fino alle 23 a Darfo Boario Terme, Paspardo, Malonno e Aprica

domenica, 11 giugno 2017

Darfo Boario Terme – Urne aperte oggi fino alle 23 in tre Comuni della Valle Camonica e ad Aprica, al confine tra la provincia di Sondrio e Brescia.

A Darfo Boario Terme gli 11.590 elettori si troveranno sulla scheda tre candidati sindaci: Fabio Bianchi (Forza Italia, “Per la nostra città”, “Bene comune per Darfo Boario Terme”), Ezio Mondini (La civica Darfo Boario Terme) e Gianpaolo Rossi (“Basta tasse”, “Centro destra per il rilancio» e “Darfo Boario Terme città nuova”). Se nessun candidato sindaco raggiungerà il 50%+1 dei consensi ci sarà il ballottaggio tra i primi due domenica 25 giugno.

Elezioni comunali

Gli altri Comuni al voto della Valle Camonica e Orobie Valtellinesi hanno una sola lista: a Paspardo (540 aventi diritto al voto) con candidato sindaco Fabio De Pedro (Comune Obiettivo); a Malonno (3.042 elettori) il candidato sindaco è Stefano Gelmi (Civica Malonnese) e ad Aprica (1.385) il candidato sindaco è Dario Corvi (Aprica al futuro, uniti per il cambiamento). In questi tre Comuni l’unica incertezza è legata al quorum: dovranno recarsi alle urne il 50%+1 degli aventi diritto al voto, poi i tre candidati sindaci potranno festeggiare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136