Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Edolo, la nuova centrale idroelettrica è pronta. I dati

martedì, 15 gennaio 2019

Edolo -  Ultimi interventi e verifiche poi il nuovo impianto idroelettrico di “Iscla”, realizzato dall’Azienda elettrica Alta Vallecamonica, poi entrerà in funzione e in poco tempo andrà a pieno regime. La centrale idroelettrica porterà nelle casse del Comune di Edolo (Brescia) importanti risorse: secondo la convenzione è stato incassato dall’ente locale un milione e per 30 anni il Comune avrà un canone di 40mila euro ogni 12 mesi.

Edolo - Isca - centrale 1Le opere sono state realizzate dall’azienda Plona, tutte le parti a vista sono state rivestite in pietra e coperte da terra, rifatto anche un tratto della vecchia strada militare, mentre la centrale di produzione è seminterrata, in parte visibile dalla statale 42 del Tonale. L’investimento è attorno ai 9,8 milioni di euro. I dati: l’impianto idroelettrico utilizza le acque del fiume Oglio captate ad una quota di circa 833 metri d’altitudine, in località Iscla di Monno (Brescia). Dopo un tratto in condotta forzata dal diametro di circa 1 metro e settanta le acque raggiungono la centrale di produzione, mentre la restituzione è prevista alla quota di 701, sempre nell’alveo del torrente Oglio in comune di Edolo. E’ prevista una produzione di 18 milioni di Kwh anno di energia per oltre 16mila utenti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136