Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Alta Valle Camonica, due commercianti nei guai: la Finanza di Edolo scopre 44 violazioni amministrative

martedì, 21 febbraio 2017

Edolo – Accertate 44 violazioni amministrative commesse in un solo giorno da parte di due commercianti dell’Alta Valle Camonica. La Brigata della Guardia di Finanza di Edolo – guidata dal maresciallo capo Massimo Caloro (nella foto sotto) - nell’ambito di un’attenta vigilanza sul territorio finalizzata al contrasto dell’evasione fiscale e degli altri illeciti economico–finanziari, ha rilevato la mancata emissione di ben 44 scontrini fiscali da parte di due esercenti locali che effettuavano la consegna a domicilio dei propri prodotti.caloro

In particolare, le pattuglie di Fiamme Gialle edolesi, impegnate nell’ordinaria attività di servizio, hanno fermato su strada due distinti furgoni di fornai di Edolo (Brescia), all’interno dei quali è stata rinvenuta merce venduta, sprovvista del relativo scontrino fiscale, da destinarsi a diversi clienti. Il modus operandi utilizzato dai venditori si concretizzava con la consegna a domicilio di sacchetti contenenti prodotti dolciari e pane senza però emettere alcun documento fiscale a fronte del corrispettivo già percepito.

Al termine delle operazioni ispettive, i finanzieri dell’Alta Valle Camonica, in relazione ad un totale di 83 controlli eseguiti, hanno contestato 44 violazioni amministrative.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136