Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Edolo, carabinieri al lavoro sull’incendio in località Lazzaretto

lunedì, 11 dicembre 2017

Edolo – Indagini a tutto campo dei carabinieri per chiarire le cause dell’incendio che è divampato ieri notte e distrutto il deposito di legna del Consorzio Forestale di Edolo, danneggiando le serre di Bruno Serini. Quest’ultimo, che ricopre anche un’importante carica istituzionale, sta ponendo le basi per un ritorno alla normalità.

edolo incendio 05L’incendio – ripete da ieri mattina Bruno Serini - ha provocato conseguenze alle serre e nei prossimi giorni lavorerò per un pronto ritorno alla normalità“. Bruno Serini ha ricevuto la solidarietà di tante persone, tra cui il sindaco di Edolo, Luca Masneri, tra i primi a giungere sul luogo dell’incendio ieri mattina.

Il rogo è divampato in località Lazzaretto di Edolo (Brescia) attorno alle 5 e grazie all’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Edolo è stato evitato il peggio. I carabinieri della stazione di Edolo sono al lavoro per ricostruire le cause, molto probabilmente di origine dolosa. E’ in questa direzione che sono orientati gli inquirenti.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136