Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Doppia esercitazione per il Soccorso Alpino in Valle Camonica

giovedì, 19 giugno 2014

Esine – La V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino sarà impegnata tra stasera e domani in due esercitazioni, in due ambiti differenti: il soccorso in forra e la ricerca di persone disperse. Nel primo caso, si tratta di una esercitazione di movimentazione notturna in forra, ambientata nel torrente Resio, territorio del Comune di Esine.CNSAS forra barella

L’ingresso in acqua è previsto per le ore 20:30. Durante la serata, i tecnici attueranno tutte le tecniche apprese durante i momenti di formazione. Ogni partecipante, a seconda della qualifica che ricopre, avrà un compito preciso da svolgere. Le condizioni saranno il più possibile a quelle che si presentano durante un intervento di soccorso reale: può infatti capitare che la ricerca in acqua debba essere messa in atto anche di notte e quindi richiedere competenze specifiche e valutazioni differenti rispetto a un’operazione praticata di giorno.

A Edolo invece domani si terrà un’esercitazione di ricerca di persone disperse, in collaborazione con la Protezione civile di Edolo, Sonico e Malonno, in cui gli operatori dovranno trovare un figurante, collocato in un luogo impervio, e testare tecniche, procedure, strumentazioni e tecnologie, oltre al coordinamento con le diverse realtà impegnate, per concludere l’intervento in modo positivo.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136