Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Darfo, controlli della Polstrada: 115 sanzioni in 15 giorni

giovedì, 17 gennaio 2019

Darfo – Alta velocità, guida in stato di ebbrezza alcolica, oppure con il cellulare o ancora senza essere allacciati alla cintura di sicurezza. Sono le principali cause delle contravvenzioni inflitte in questo primo scorcio del 2019 dalla sezione della Polizia Stradale di Darfo Boario Terme (Brescia).

Pierangelo Mensi - Ispettore Superiore - Polizia Stradale Darfo BoarioDal 1° gennaio 2019 alla guida della Polizia Stradale di Darfo Boario Terme è stato nominato Pierangelo Mensi (nella foto a lato), Ispettore superiore, mentre il suo vice comandante è Cristian Scalvinoni, Sovrintendente capo. La Stradale della Valle Camonica conta 12 agenti e controlla un vasto territorio, dall’Alto Sebino al Passo Tonale. Nei primi 16 giorni del nuovo anno gli agenti hanno effettuato 32 pattugliamenti, rilevato 5 incidenti stradali, con 4 feriti, di cui uno in condizioni piuttosto serie.

Gli agenti della Polstrada di Darfo Boario Terme sono state rilevate 115 violazioni al codice della strada, di cui 35 nei confronti di  autisti alla guida di auto o mezzi pesanti al cellulare e 17 per non essere allacciati alla cintura di sicurezza. Inoltre due automobilisti sono stati scoperti alla guida in stato di ebbrezza alcolica e sono state elevate sanzioni nei confronti di 11 conducenti di mezzi pesanti. Complessivamente sono state controllati 186 veicoli, con 209 persone e sono stati detratti 365 punti dalla patente.

polizia stradale 1La strada dove sono stati effettuati i maggiori controlli è stata la statale 42 del Tonale, in modo particolare tra Darfo ed Edolo e nei fine settimana vengono effettuati servizi anche in Alta Valle Camonica, tra Ponte di Legno e il Passo Tonale, per far fronte anche all’elevato flusso di veicoli verso le località del Comprensorio sciistico. Nei fine settimana l’attività della Polizia Stradale di Darfo Boario Terme è concentrata nei controlli contro le cosiddette stragi del sabato sera con pattugliamenti sul territorio Bresciano.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136