Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Cani dei cacciatori in zona impervia sulla Corna Trentapassi: intervento del Soccorso alpino di Breno e dei vigili del fuoco di Darfo

lunedì, 26 gennaio 2015

Lago d’Iseo – Un gruppo di cacciatori bresciani, che si trovavano per una battuta di caccia al cinghiale nella zona della Corna Trentapassi, tra Pisogne e Marone, stamattina all’alba ha chiesto soccorso perché tre cani erano finiti in una zona particolamente ripida.

Sul posto sono giunti i tecnici della Stazione di Breno del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) e i Vigili del fuoco di Darfo Boario Terme. Con una calata di circa 200 metri gli uomini della V Delegazione Bresciana hannSoccorso Alpino trentaspassi 1o bonificato un’area impervia. Un cane è rotolato in un dirupo ed è morto. Gli altri due animali invece sono stati raggiunti dai cacciatori in un canale sotto la cresta, tranquillizzati e riportati a valle. In caso di necessità, era pronto a partire anche l’elicottero dei Vigili del fuoco. L’intervento è terminato nel primo pomeriggio di oggi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136