Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Camminare è un’arte: settimo pellegrinaggio da Sonico a Capo di Ponte. Don Dassa: “Ricorderemo San Siro, patrono della Valle Camonica”

martedì, 1 dicembre 2015

Sonico – Pellegrinaggio a piedi in  Valle Camonica. Sabato 5 dicembre è in programma il 7° e ultimo pellegrinaggio a piedi dal titolo: “Camminare è un’arte”.

Per ricordare San Siro, patrono della Valle Camonica, che ricorre mercoledì 9 dicembre, don Battista Dassa, sacerdote attualmente a Ponte di Legno (Brescia) e molto conosciuto in tutta la Valle Camonica ha organizzato un pellegrinaggio dalla Chiesa di Sant’Andrea di Sonico alla Pieve di San Siro a Capo di Ponte. Il ritrovo è fissato alle 7.15 del 5 dicembre nei pressi della rotonda di Sonico, dove si trova il parcheggio del supermercato Acqua & Sapone.

Alle 7.30 è prevista la partenza del percorso di circa 20 chilometri. Durante il tragitto sono in programma alcune soste di riflessione e preghiera. All’arrivo, previsto nel primo pomeriggio, don Battista celebrerà la Messa nella Pieve di San Siro. E’ possibile disporre anche un servizio pullman per il trasporto da Capo di Ponte all’andata: il ritrovo è fissato al Graffiti Park alle 7. Chi è interessato può comunque contattare don Battista Dassa (+393458274429) oppure Lucia(+39 339 2360628).pellegrinaggio 03

Dopo i grandi viaggi, in particolare dal Gleno al Vajont dello scorso anno e da Sonico alla Madonna di Tirano (nella foto a lato) ,una nuova iniziativa è promossa da don Dassa. rivolta a giovani e comunità della Valle Camonica.

“E’ un momento importante – ricorda don Dassa – dove cammino è unito alla preghiera. Questo è il settimo pellegrinaggio del 2015, numero perfetto”. L’interesse delle comunità camuna è in crescita e la conferma arriva dalle adesioni ai precedenti pellegrinaggi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136