Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


La Finanza di Brescia scopre maxi frode fiscale, 17 persone arrestate

giovedì, 11 gennaio 2018

Brescia – Maxi frode fiscale, la Finanza arresta 17 persone. Dall’alba, 120 militari della Guardia di Finanza di Brescia, coordinati dalla Procura, stanno eseguendo in varie province italiane, tra cui Brescia, Bergamo, Parma, Varese e Lodi, un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 25 persone per una maxi frode fiscale: arrestate 17 persone (di cui 8 in carcere e 9 agli arresti domiciliari) e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altre 8 persone accusate, a vario titolo, di aver frodato l’Erario per 1,364 miliardi di euro.

guardia-finanza

Al centro dell’indagine, uno studio commerciale di Milano che forniva ai clienti un pacchetto “All Inclusive” che permetteva di occultare i proventi dell’illecito risparmio di imposta derivante dall’evasione attraverso società off-shore e fatture per operazioni mai avvenute. Sono in corso perquisizioni e sequestri di beni per oltre 180 milioni di euro. Qui i dettagli dell’operazione con l’approfondimento.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136