Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Breno, il presidente Valzelli interviene sulla lettera e i rapporti tra AIB e vigili del fuoco

martedì, 9 maggio 2017

Breno – La querelle sulla lettera inviata in Regione – all’assessorato alla protezione Civile guidato dalla bresciana Simona Bordonali  - prosegue. Dopo gli interventi e i commenti da parte di responsabili del servizio A.I.B. e cittadini su Facebook, gli sfoghi e le prese di posizione di gruppi, associazioni, cittadini e amministratori locali, ora arriva la posizione ufficiale del presidente della Comunità Montana Valle Camonica, Oliviero Valzelli (Nella foto a lato). Oliviero Valzelli

In merito alla lettera del 3 maggio scorso inviata in Regione, il presidente della Comunità Montana Valle Camonica sottolinea: “Da sempre l’Ente Comprensoriale apprezza e condivide l’attività dei vigili del fuoco, anche con significativi sostegni economici, così come è grata ai numerosi volontari A.I.B. che svolgono con serietà il loro compito”.

Il presidente della Comunità Montana aggiunge: “Si ritiene importante la definizione delle competenze, sopratutto per il dispendio di energie pur condividendo l’importanza della disponibilità e della collaborazione”. La conclusione di Valzelli: “Proprio in quest’ottica si ritiene che la conoscenza dei propri compiti e delle proprie responsabilità e la fattiva collaborazione possano essere di effettivo giovamento per tutta la valle”.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136