Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Artogne, sempre in gravissime condizioni la guardia giurata schiacciata da un cancello metallico

lunedì, 21 ottobre 2013

Artogne – Sono sempre gravissime le condizioni di una guardia giurata residente a Breno, 56 anni, travolta dal cancello di un mobilificio mentre effettuava una serie di controlli la scorsa notte. L’uomo ha riportato gravi traumi da schiacciamento al bacino e al torace, aggravati da alcune lesioni interne. La prognosi è riservata. Sono ancora in corso di accertamento da parte degli agenti le cause che hanno portato alla caduta del pesante cancello d’entrata. Indagano i carabinieri, il cancello sarebbe uscito dalle guide secondo le prime indiscrezioni dopo che Angelo Taboni si era accorto dell’apertura dello stesso.

ambulanza 1

Il teatro dell’incidente in via IV Novembre, al centro al paese. In un primo momento A.T., che lavora per la ditta Nuova Sicurezza del cittadino, è stato trasportato all’ospedale di Esine, poi la gravità delle sue condizioni hanno fatto propendere per il trasferimento allo Spedale Civile di Brescia.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136