Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Artogne e la Valle Camonica piangono il professore Andrea Garatti

mercoledì, 27 dicembre 2017

Artogne – La Valle Camonica piange Andrea Garatti. Protagonista e reduce da una della pagine più cruente della Campagna di Russia nella Seconda Guerra Mondiale, Andrea Garatti, ex sindaco di Artogne e dirigente scolastico, si è spento a 96 anni. Oggi si terrà il funerale nella chiesa parrocchiale di Artogne (Brescia).

Andrea Garatti 0

All’età di 96 anni, l’ex alpino sul fronte russo lascia moglie e cinque figli. Ex presidente della Sezione ANMIG (Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra) di Valle Camonica, Andrea Garatti si è sempre battuto per tener vivi i ricordi della guerra e per promuovere messaggi di pace anche per le generazioni future.

Già alpino sul fronte russo e partigiano, nelle Fiamme Verdi di Vallecamonica ha scritto tre libri sulla tragica spedizione in Russia: “Russia andata e ritorno”, “Dentro “Nikolajewka-luci e ombre” e “Italianski Karashò – Ritorno sul Don “.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136