Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Tirano, tangenziale: imprenditori agricoli critici con Anas

giovedì, 21 marzo 2019

Tirano – La nuova tangenziale divide e nell’incontro svoltosi a Tirano (Sondrio) sugli espropri dei terreni alcuni proprietari hanno contestato l’Anas. Sul tracciato della variante di Tirano (Sondrio) non tutti sono d’accordo, anche perché saranno utilizzati terreni di attività agricole e industriali. E proprio i titolari delle attività agricole nell’incontro con il tecnico Anas – geometra Michele Zappino – hanno avuto pesanti critiche sulle scelte.

“Rischiamo di chiudere la nostra attività”, sono state le frasi pronunciate dagli imprenditori agricoli che hanno inoltre chiesto al sindaco Spada di farsi portavoce delle loro richieste. Intanto per gli indennizzi è già al lavoro il Tavolo promosso in Regione tra Anas e Coldiretti. Sulla questione l’assessore regionale agli Enti locali, Massimo Sertori, aveva avviato un tavolo di confronto con Anas, Coldiretti e amministratori di Tirano e Villa di Tirano, con incontri informativi. Ma la protesta di chi si sente penalizzato dal tracciato della tangenziale non si placa.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136