QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


A Ponte di Legno e Madesimo le prove per aspiranti guide alpine e maestri di sci

giovedì, 11 gennaio 2018

Ponte di Legno – Sono state indette le prove attitudinali finalizzate all’ammissione ai corsi di formazione e preparazione agli esami di maestri di sci alpino e di aspirante guida alpina della Regione Lombardia.

MAESTRI DI SCI
La sessione di prove per i maestri di sci si terra’ dal 12 al 15 marzo a Madesimo (Sondrio). La domanda va presentata entro il 9 febbraio.

ASPIRANTI GUIDE ALPINE
La sessione di prove per le aspiranti guide alpine si terra’ dal 6 al 9 marzo a Ponte di Legno (Brescia). La domanda va presentata entro il 2 febbraio

Regione Lombardia garantisce, ai sensi dell’articolo 11 della Legge regionale 26/2014, l’organizzazione dei corsi e degli esami per l’abilitazione, la specializzazione e l’aggiornamento per la professione di maestro di sci, in collaborazione con il Collegio dei Maestri di Sci, e per le aspiranti guide alpine con la collaborazione del rispettivo collegio.

REGIONE ALL’AVANGUARDIA
“La montagna – ha commentato Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani – e’ una risorsa e investire sulle sue professionalita’ e’ un dovere. Questo a garanzia di un servizio che ci mette all’avanguardia a livello internazionale e a difesa della sicurezza dei tanti turisti che frequentano la nostra regione. Avere maestri di sci e guide alpine preparate e professionali, oltre a offrire uno sbocco occupazionale per tanti giovani, vuol dire prestare un servizio migliore a livello turistico aiutando le economie delle nostre comunita’ montane”.

ISCRIZIONI
Per iscriversi e partecipare e’ possibile trovare tutte le informazioni necessarie nel sito di Regione Lombardia/Servizi e informazioni/Cittadini/Lavoro e formazione professionale/Formazione per il lavoro/Professioni della montagna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136