QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Vermiglio: un intero paese ricorda Cristoforo Panizza. I messaggi degli amici di Tofol

giovedì, 9 ottobre 2014

Vermiglio –  Sui social corre il ricordo di Cristoforo Panizza, 51 anni, morto ieri poco a Fiavé, nelle Giudicarie, mentre stava spostando la legna che aveva tagliato i giorni precedenti. Tutti ricordano Cristoforo, per gli amici Tofol, per i sui modi di fare, sempre disponibile alle feste e di compagnia.

Ecco alcuni messaggi:

“Sarà una giornata che non dimenticheremo facilmente. E’ incredibile quanti messaggi di strazio ho potuto leggere in queste ultime ore. Una vita sicuramente stravagante, un modo di essere all’apparenza rude, ma in realtà semplice e buono. E’ difficile da pensare che ad andartene sia tu, che per noi sei sempre stato invincibile ed eterno, con la tua forza che sembrava non finire mai. Mi unisco con queste righe, scritte a fatica,al cordoglio della mia Comunità di Vermiglio che purtroppo oggi non ha perso un boscaiolo, ma ha perso il Suo boscaiolo. Ciao Tofol”. Michele

“Da piccola era una leggenda, quando l’ho conosciuto ho scoperto un cuore d’oro! Le tue ciunghe di rasa di lares eran le migliori! Ciao!”. Milena

“ L’ho conosciuto anch’io a Cles una sera, ed era una persona speciale per il suo carisma, per quello che ho conosciuto e visto, e per le parole simili a quelle di una leggenda che mi raccontava Natale molti anni fa’. Riposa in Pace”. Giovanni

 

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136