QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Vermiglio, tragedia sulla Presanella/1 Le vittime sono Massimo Albini e Beatrice Corona

domenica, 12 giugno 2016

Vermiglio – Sono Massimo Albini e Beatrice Corona, 54 anni, residenti nel quartiere della Comasina di Milano le due vittime della tragedia odierna sulla cima Vermiglio della Presanella.

Appassionati di montagna, i coniugi milanesi avevano raggiunto la base di Velon, frazione di Vermiglio (Trento) e da lì sono saliti alle prime luci del giorno, passando per il rifugio Denza e attaccando la cima Vermiglio dal canalone nord per raggiungere la cima a 3.400 metri. I due milanesi stavano salendo legati assieme quando uno dei due è scivolato trascinando anche l’altro. I due sono precipitati per 300 metri e sono morti sul colpo. valanga soccorso alpino neve


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136