QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Val di Sole, spaccio e uso di droga: i carabinieri di Cles denunciano 3 persone e ne segnalano 6 al Prefetto

domenica, 8 gennaio 2017

Pellizzano – I carabinieri denunciano tre persone e ne segnalano sei al prefetto per uso e spaccio di droga. I componenti della pattuglia dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Cles (Trento) avevano da poco contestato a due ventenni della Val di Rabbi la “detenzione per uso personale” di due grammi di marijuana quando, ancora fermi nel parcheggio di un frequentato pub della Val di Sole, hanno riconosciuto due giovani (uno non ancora diciottenne) con precedenti penali in materia di uso e spaccio di sostanze stupefacenti a bordo di un veicolo fuoristrada condotto da una ragazza della zona ed hanno deciso di controllarli.droga-cles-1

L’apparente tranquillità mostrata dai tre non ha però fermato la “curiosità” dei militari i quali, nel dare un’occhiata all’interno dell’abitacolo, hanno constatato che il vano portaoggetti era stranamente chiuso a chiave. Era lì dentro che i tre avevano nascosto un sacchetto porta gioielli contenente tre buste in cellophane con all’interno di ciascuna, rispettivamente, 15 dosi di MDMA in cristalli da mezzo grammo, 8 dosi di hascisc da un grammo ed una dose di MDMA in polvere del peso di circa un grammo.
La modalità di confezionamento delle parti di droga, ognuna in un involucro termosaldato di colore verde riportante, curiosamente, il simbolo della foglia di marijuana, ha reso credibile la loro destinazione a terzi piuttosto che per un uso personale. Tale supposizione è stata suffragata dal rinvenimento, sulla persona del minorenne e presso l’abitazione del medesimo, rispettivamente, di diverse banconote di taglio compatibile col costo di una dose e di un bilancino di precisione. Il ragazzo, a casa, aveva anche un flacone di benzodiazepine, sostanza piscoattiva molto usata tra gli assuntori di stupefacenti in combinazione con la droga, per aumentarne gli effetti.
Durante il lungo weekend dell’Epifania i carabinieri della Compagnia di Cles hanno inoltre contestato la violazione amministrativa della detenzione per uso personale di droga a due ragazzi di Cagnò ed uno di Cles (i tre, sorpresi a consumare droga in località Bersaglio di Cles, possedevano complessivamente 9 grammi di marijuana e due “trita erba”) e ad un quarantenne di Pellizzano che aveva con sé una dose di cocaina.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136