QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Val di Sole accoglie il Campionato del Mondo Mtb: “Cartolina del prodotto bike in valle”

martedì, 22 agosto 2017

Commezzadura – «Saranno tre giorni di grande bike in Val di Sole – così ha aperto stamattina la conferenza stampa di presentazione delle UCI Mountain Bike World Cup Finals, Fabio Sacco, direttore dell’APT Val di Sole - Dal 25 al 27 agosto a Commezzadura si riuniranno campioni e appassionati di mountain bike provenienti da tutto il mondo».

val di sole«Siamo pronti ad ospitare l’evento internazionale di mountain bike più atteso dell’anno! – ha annunciato Aldo Bordati, Responsabile dell’Organizzazione Generale - A cominciare dalla disciplina regina, il cross country, per la quale abbiamo preparato un anello con minor dislivello rispetto al 2015, ma più tecnico, con passaggi ancora più spettacolari. La volontà è di tenerlo anche dopo le competizioni, per permettere ai non professionisti di cimentarsi in questa disciplina olimpica. Anche per le finali di downhill abbiamo rinnovato la Black Snake, una delle piste più famose e temibili; mantenendo la sua identità sono state inserite parabole più veloci, più adatte per le donne in gara. Qualche modifica è stata apportata anche all’impianto del four cross, che resta la competizione più emozionante, perché si svolgerà in notturna. Stiamo lavorando al massimo per portare in Val di Sole il Best Event!».

Luciano Rizzi, presidente dell’APT Val di Sole ha aggiunto: «Sarà un lungo weekend di agonismo, spettacolo e festa. Siamo felici perché questo evento rappresenta la cartolina del prodotto bike della nostra valle. Val di Sole Bikeland non è solo un pay off, ma la filosofia di un territorio capace di accogliere al meglio tutti gli amanti delle due ruote, con 500 km di percorsi e 30 tour mappati, piste ciclabili adatte alle famiglie e 3 bike park adrenalinici, in un contesto naturale di grande bellezza, al cospetto delle Dolomiti di Brenta, dell’Adamello-Presanella e Ortles-Cevedale».

Concorda Maurizio Rossini, CEO di Trentino Marketing: «Le UCI MTB World Cup Finals rappresentano il fiore all’occhiello di un prodotto – quello bike – che è al centro delle strategia di marketing non solo della Val di Sole, ma di tutto il Trentino. Grazie al lavoro del Comitato Grandi Eventi e dell’APT della Val di Sole, il Trentino guadagna una ribalta internazionale, per il pubblico delle due ruote, ma in generale per tutti gli appassionati di sport, che trovano nel nostro territorio una variegata offerta di attività outdoor e l’accoglienza in stile italiano».

«Oggi sappiamo che l’aver promosso negli anni un prodotto dirompente come quello bike è stata una scelta vincente. La bike si proclama infatti come sport universale dell’estate, come può esserlo lo sci per l’inverno – ha concluso Michele Dallapiccola, Assessore a turismo e promozione della Provincia Autonoma di Trento - Le infrastrutture del territorio sono solide, ma adesso dobbiamo essere pronti ad evolverci, con le corrette valutazioni di marketing e un occhio ai competitor. Accettiamo la sfida!».

Nella foto, da destra: Fabio Sacco-Direttore APT Val di Sole, Maurizio Rossini-CEO Trentino Marketing, Michele Dallapiccola-Assessore turismo e promozione Provincia Autonoma di Trento, Luciano Rizzi-Presidente APT Val di Sole, Aldo Bordati-Responsabile Organizzazione generale.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136