QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole: prima edizione di Alpenclassica, festival euroregionale di musica classica. Il programma

mercoledì, 20 luglio 2016

Folgarida – Giovedì comincia a Terzolas la prima edizione di Alpenclassica Festival, manifestazione euroregionale dedicata alla musica classica che verrà ospitata in molte località della Val di Sole dal 21 al 31 luglio.alpen classica

L’associazione Cross Border ha ideato il festival, che è pensato per essere a rotazione tra Trentino, Alto Adige (2017) e Tirolo (2018). Anche nella musica classica quindi proseguono i progetti di cooperazione del Gect Euregio (www.europaregion.info), organismo nato 5 anni fa che si occupa di iniziative che mettono assieme Tirolo, Alto Adige e Trentino.

L’evento clou di Alpenclassica Festival sarà il concerto di domenica 24 luglio alle 21 alla “Sosta dell’Imperatore” di Folgarida con Antonella Ruggiero (www.antonellaruggiero.com).

L’inaugurazione di Alpenclassica sarà appunto il 21 luglio alle 20 alla Torraccia di Terzolas. Alle 21.30, sempre a Terzolas ma al convento, concerto di apertura “A jazzy evening” con il duo Santucci-Memoli. Venerdì 22 alle 19 a Malè al bar De Oliva in piazza Regina Elena “Non stop evening”, sempre con il duo Santucci e Memoli. Con degustazione di prodotti tipici.

Alle 20.30 nella chiesa di San Vigilio a Ossana “Fantasie”, organo e clarinetto con Tiziano Rossi e Roberto Gander. Alle 21 nella chiesa di San Bernardo di Rabbi “Exeption”, sax e fisarmonica dell’ “Avido Duo”. Sabato 23 si comincia alle 18 nella sala polifunzionale con “Il classico”, con il quartetto d’archi “Alinde”. Alle 21 al Castello di Caldes “L’opera in val di
Sole”, con il cantante lirico Kohei Yamamoto.

Domenica 24 prima del concerto di Antonella Ruggiero a partire dalle 13 al Palazzetto dello Sport di Mezzana “La musica bandistica dell’Euregio”, mercatino locale e presentazione delle bande musicali di tutto l’Euregio.

Lunedì 25 luglio alle 15 nella Casa di riposo di Malè “Evergreen” e la fisarmonica di Marcello Grandesso. Alle 21 nella sala del Parco nazionale dello Stelvio a Pejo “L’arte del clarinetto” con Fabrizio Meloni, primo clarinetto dell’Orchestra della Scala di Milano.

Martedì 26 alle 15 Grandesso torna con la sua fisarmonica nella Casa di riposo di Pellizzano. Alle 21 nella sala polifunzionale di Vermiglio “Il sax classico” con Milan Savic.

Mercoledì 27 alle 21 nel Castello di Ossana serata di degustazione di prodotti tipici e di musica con l’euphonium di Steven Mead, un’istituzione nel settore tanto che il suo sito web personale è eloquente, www.euphonium.net.

Giovedì 28 alle 11 al Forte Zaccarana sul passo Tonale “La voce delle montagne” con un ensemble di ottoni. Alle 21 nella chiesa di Sant’Agata a Commezzadura suonerà l’ensemble Chromoson.
Venerdì 29 alle 21 in piazza Fontana a Monclassico suonerà Zoltan Kiss, trombonista ungherese del gruppo Mnozil Brass.

Sabato 30 improvvisazioni musicali anche alle calcare di Cavizzana dalle 15, mentre alle 21 al Cinema teatro comunale di Malè suonerà l’orchestra sinfonica di Alpenclassica, risultato dei laboratori orchestrali dedicati agli studenti dei conservatori dell’Euroregione.

Finale domenica 31 luglio alle 15 nella chiesa Natività di Maria di Pellizzano con Luca Lavuri all’organo ed alle 20.30 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Malè con Yury Revich al violino.
Durante i 10 giorni di musica ci saranno anche laboratori per bambini (Sun Valley Impro Day) con Carolin Ralser che guiderà delle improvvisazioni musicali il 29 luglio alle 15 a Vermiglio ed il 30 alle 15 a Cavizzana. Ci saranno anche dei flash mobs a sorpresa in valle.

Alpenclassica è anche un’occasione di formazione per musicisti, viste le masterclass che vengono organizzate per trombone, tromba, corno, euphonium, tuba, saxofono, flauto traverso, saxofono jazz, clarinetto, violino, musica da camera. Informazioni su www.alpenclassicafestival.com


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136