QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole, latte protagonista da domani a domenica 21 agosto. Il programma degli eventi

giovedì, 18 agosto 2016

Mezzana – Latte grande protagonista in Val di Sole. Una serie di eventi da domani a domenica 21 agosto. Il latte ed i suoi gustosi derivati grandi protagonisti in Val di Sole con una serie di singolari eventi: si inizia venerdì 19 agosto alle 18 presso il suggestivo Castel Caldes con la seconda “Asta dei formaggi di malga della Val di Sole”, organizzata dall’APT Val di Sole in stretta collaborazione con il Castello del Buonconsiglio, la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento ed il Comune di Caldes. Assoluti protagonisti dell’insolita e significativa rassegna venti formaggi stagionati tra 1 e 7 anni, prodotti da altrettante malghe da latte delle Valli di Sole, Peio e Rabbi e portati a stagionatura dallo stesso affinatore: la speciale figura professionale cioè competente a portare il prodotto, dopo la fase di produzione, ad una qualità superiore e ad un gusto esclusivo attraverso la maturazione, un’autentica arte che richiede una profonda conoscenza del formaggio, dei suoi sapori peculiari, delle sue caratteristiche organolettiche, dei suoi comportamenti nelle diverse condizioni di temperatura e di umidità.

mucche Val Cercen 10_mini

I PARTECIPANTI
La singolare manifestazione vedrà l’importante partecipazione di Silvio Barbero, Vice Presidente della prestigiosa Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Cuneo). Le varie malghe dove viene ancora lavorato il latte fresco rappresentano senza dubbio uno degli autentici fiori all’occhiello delle vallate solcate dal fiume Noce e dal torrente Rabbies. Durante tutta l’estate e sino al prossimo 15 settembre l’APT Val di Sole ha in programma un fitto calendario di appuntamenti giornalieri a Vermiglio, Peio, Pellizzano, Dimaro-Folgarida e Rabbi in alcune malghe locali: imperdibili proposte di escursioni tra le malghe da formaggio per conoscere la cultura dell’alpeggio e l’antica tecnica casearia.

L’INTERVENTO DI RIZZI
“Ora- come illustrato dal Presidente dell’APT Val di Sole Luciano Rizzi nel corso della conferenza stampa svoltasi a Mezzana presso il Caseificio sociale Presanella – la seconda asta dei formaggi stagionati locali, con tanto di qualificato banditore della prestigiosa Casa d’asta Von Morenberg di Trento a gestire lo speciale processo di compravendita al rialzo, intende valorizzare nel migliore dei modi i prodotti dell’alpeggio e attribuire i giusti riconoscimenti alle numerose malghe tuttora presenti sul territorio locale, in perfetta armonia con l’incedere lento del tempo e delle stagioni e con i ritmi lenti e pacati della natura”.

IL DEBUTTO
L’evento di Caldes inizierà con il singolare spettacolo teatrale con Jacopo Roccabruna e Beatrice Uber “L’età non è importante… a meno che tu non sia un formaggio!” (testo e regia di Maura Pettorruso, a cura di Trento Spettacoli con il sostegno di Strada dei Formaggi del Trentino): una divertente e coinvolgente piccola pièce teatrale che si ispira alle tradizioni, ai procedimenti di lavorazione e a tutto ciò che ruota attorno al mondo dei formaggi del Trentino, il tutto intrecciato a una storia d’amore tra i due personaggi che rievocherà antichi ricordi ed emozioni. La speciale asta ospitata presso il rinnovato castello medievale noto per la triste leggenda di Olinda rappresenta l’importante prologo del nuovo atteso evento “Latte in festa”, in programma a Rabbi Fonti nel Parco Nazionale dello Stelvio il 20 e 21 agosto: due ricche giornate di degustazioni, show-cooking, eventi, spettacoli, laboratori per bambini e famiglie con al centro del palcoscenico il variegato mondo del latte e del formaggio, con un percorso decisamente emozionante che tocca i cinque sensi. “Latte in Festa”- come evidenziato dal sindaco di Rabbi Lorenzo Cicolini-“ è il nuovo progetto voluto dall’Assessorato provinciale al Turismo e da Trentino Marketing per valorizzare l’intera filiera bianca a partire dai luoghi di produzione, le malghe ed i pascoli in quota, dove vacche, pecore e capre si nutrono esclusivamente di erba fresca e acqua pura. La Val di Rabbi cercherà di evidenziare festosamente, nel migliore dei modi, questi importanti concetti, garantendo la consueta calorosa ospitalità”.

A PLAN E MALGA FRATTE
Dopo le prime tappe in Val di Non e nel Primiero, l’atteso evento con principale attore il variegato mondo del latte e del formaggio si svolgerà ora alle porte del Parco Nazionale dello Stelvio: teatro dei numerosi appuntamenti la località Plan e Malga Fratte, collegate per l’occasione da una coinvolgente passeggiata tematica scandita da pannelli sul latte, la mucca, il lavoro nella stalla e nel caseificio. Anche a Rabbi saranno allestiti appositi spazi dedicati ai diversi prodotti lattiero caseari, dal Casolèt ai Nostrani, ai caseifici locali e alle malghe della zona. Si potranno inoltre scoprire i trattamenti di bellezza al latte disponibili alle Terme di Rabbi e per bambini e famiglie sono invece in cantiere divertenti laboratori sulla “casarada” , con gli Agriturismi del Trentino. Si inizia sabato 20 agosto alle 9.30 con l’escursione guidata a Malga Fratte per visitare il pascolo e le aree adibite alla lavorazione del latte, percorrendo poi il nuovo ponte tibetano. Alle ore 11 apertura del mercatino contadino si potrà degustare il latte nelle sue mille forme, dai formaggi allo yogurt, dal gelato ai frappè. Protagonisti il Caseificio Presanella di Mezzana e Cercen di Terzolas con i loro gustosi prodotti, in primis il Casolét, oltre naturalmente alle malghe del territorio. In contemporanea l’inaugurazione ufficiale della manifestazione, con degustazione di formaggi di malga locali ed esibizione del Gruppo Folk “I Quater Sauti Rabiesi”. A seguire l’apertura del RistoLatte, lo speciale Ristorante Bianco con gustosi piatti con latte e formaggio: due pilastri della tradizionale gastronomia solandra, una cucina semplice, tipicamente montana, con le gustose basi del latte e dei suoi derivati, che conservano tutte le fragranze e gli aromi del fieno, dell’erba e dell’aria pura d’alta montagna. In programma poi “Le Arie del Latte”, spettacolo di musica lirica con il baritono Lorenzo Muzzi, “Milk & Cheese Finger Food”, show cooking con lo chef stellato Vinicio Tenni (degustazione con prenotazione), la caserada e la mungitura in quota a Malga Fratte. Grande conclusione del sabato alle 20.30 con “Milk Classica”, il quintetto Ottoni Berici in concerto a cura di Alpen Classica Festival Euroregionale di Musica Classica. Il giorno seguente, domenica 21 agosto, alle 5 “Albe in malga”, suggestiva escursione guidata dal Plan a Malga Fratte, con le singolari esperienze di alpeggio con caseificazione e colazione in malga. La scoperta della malga, situata a 1482 metri di quota, potrà avvenire anche con la successiva escursione guidata in partenza alle 9.30 dal Plan. Seguiranno quindi l’apertura del Mercatino Bianco, gli show cooking con lo chef Vinicio Tenni (ore 11 e ore 15) e quindi “Milk Nic”, pranzo sui prati del Plan con cestino a cura del RistoLatte. In programma anche il pranzo “Latte in Tavola” presso la Sagra di San Bernardo ed i ristoranti della Val di Rabbi. Alle ore 15 quindi la caserada ed alle ore 16 il divertente spettacolo teatrale con Jacopo Roccabruna e Beatrice Uber “L’età non è importante… a meno che tu non sia un formaggio”.

Ultimi eventi alle ore 17.30 la mungitura a Malga Fratte ed alle ore 18 “Le Arie del Latte”, spettacolo di musica lirica con il baritono Lorenzo Muzzi. Il nutrito e articolato programma di Latte in Festa, delineato con grande puntigliosità dal nuovo direttore dell’APT Val di Sole, Fabio Sacco, è possibile grazie alla stretta e fondamentale collaborazione tra Trentino Marketing, APT Val di Sole, Comune di Rabbi, Parco Nazionale dello Stelvio, Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole, Latte Trento, Trentingrana, Federazione provinciale Allevatori, Caseificio Cercen di Terzolas e Caseificio Presanella di Mezzana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136