QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Viabilità in Val di Sole: nuovo intervento sul tratto fra Mezzana e Commezzadura

giovedì, 29 marzo 2018

Mezzana – Consegnati i lavori per l’allargamento della viabilità nei pressi della nuova rotatoria da realizzarsi sulla ex SS 42, nell’ambito dell’intervento di prolungamento della ferrovia Trento Malé-Marileva da Marileva 900 a Mezzana. I lavori interessano un tratto di strada di circa 370 m. a valle dell’attuale sede stradale. lavori mezzana“L’intervento – spiega l’assessore alle infrastrutture Mauro Gilmozzi – è necessario per mettere in sicurezza il traffico automobilistico sulla statale, fra Mezzana e Commezzadura. Creeremo un nuovo rilevato che consentirà di allargare la sede stradale, dando al tracciato un andamento più lineare. Sarà nostra cura limitare al minimo i disagi per la viabilità, fino alla conclusione dei lavori, prevista per l’estate 2019. Nel frattempo, abbiamo avviato una richiesta anche a valere sui Fondi europei per lo Sviluppo e la Coesione, per un finanziamento di 3 milioni di euro per sistemare il tratto restante di strada, di circa 400 m, e siamo in attesa di una risposta che confidiamo positiva, in modo tale da risolvere tutti i problemi di viabilità di quest’area, nel loro complesso”.

DESCRIZIONE DELL’OPERA

Il  tracciato  di  progetto  è  stato pensato in modo tale da utilizzare al massimo la sede stradale esistente, compatibilmente con i nuovi raggi di curvatura imposti dal  tracciamento  stradale, e prevede la creazione di un rilevato di sostegno a valle, scelta che permette di non operare sulla difficile situazione orografica  di  monte. La  sezione  tipo  prevede  una  carreggiata  bitumata  di  larghezza  minima  in rettilineo pari a 9.50 m, composta da due corsie da 3.50 m e banchine bitumate da 1.25 m e la realizzazione di un banchettone sul lato di valle con posizionamento di una barriera stradale classe H2.

Dal punto di vista dell’impatto sul traffico il lavoro comporta la necessità di istituire un senso unico alternato in alcune fasi di lavoro che interessano l’attuale sede stradale. Tali fasi, previste dal progetto esecutivo approvato, saranno limitate al tempo strettamente necessario al fine di minimizzare l’impatto sulla viabilità.

Il progetto esecutivo è stato redatto dall’ing. Franco Sadler del Servizio Opere Stradali Ferroviarie della Provincia

PRINCIPALI DATI TECNICO – AMMINISTRATIVI.

Progettista: ing. Franco Sadler

Direttore dei Lavori: ing. Massimo Negriolli

Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione: ing. Mario Larcher

Impresa Appaltatrice: Costruzioni Casarotto S.r.l.di Castel Ivano (TN).

Data consegna lavori: 28.03.2018

Tempo contrattuale: 466 giorni naturali e consecutivi

Presunta ultimazione dei lavori: 06.07.2019.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136