QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole, estate da urlo tra il nuovo bike park e gli impianti di Funivie Folgarida Marilleva aperti per 4 mesi

martedì, 11 luglio 2017

Daolasa – Una stagione estiva iniziata alla grande e arricchita da importanti eventi che fanno da richiamo in Val di Sole. Tra gli altri, oltre al ritiro del Napoli, la Val di Sole Marathon di domenica 16 luglio a Malè, valida come campionato italiano, e le finali di Coppa del Mondo di MTB ad agosto (foto di Matteo Cappe).

Val di Sole -PhMatteoCappe1

Destagionalizzare è una parola chiave per la Val di Sole e in quest’ottica si sono indirizzati la società Funivie Folgarida Marilleva e l’APT Val di Sole che hanno avviato un programma di ampio respiro. Primo passo è stato allungare l’apertura degli impianti, così da offrire nuove opportunità ai turisti. Sulla stagione estiva, di seguito l’intervista al dottor Cristian Gasperi, amministratore delegato e direttore generale della società Funivie Folgarida Marilleva, che gestisce gli impianti di risalita.

Dottor Gasperi, come è iniziata l’estate?
“Bene, sicuramente oltre le previsioni. I numeri li vedremo alla fine ma il trend è positivo sulle precedenti annate. Da quest’anno abbiamo avviato un progetto per destagionalizzare il turismo, e gli sforzi che stiamo compiendo per ampliare l’offerta a chi soggiorna in Val di Sole sta dando risultati. Come società degli impianti abbiamo aperto in anticipo di una settimana gli impianti e posticipato al 24 settembre la chiusura. L’obiettivo, che vede impegnata la nostra società e l’APT Val di Sole, è offrire nuove opportunità ai turisti”.

Su cosa puntate a livello sportivo?
“D’estate il traino sono sicuramente la mountain bike e le escursioni, seguito da tanti altri sport, in particolare da rafting, canoa, arrampicata. Per sostenere le diverse attività gli impianti sono fondamentali per trasportare turisti in quota, così abbiamo ampliato l’apertura degli impianti.

ValdiSolePhMatteoCappe 0

La novità dell’estate 2017?
“Abbiamo aperto il nuovo Bike Park Val di Sole, con il suo primo tracciato denominato “Golden Eagle” e presto sarà disponibile anche un secondo tracciato. Sono in fase di realizzazione altri due tracciati, offrendo il top per la disciplina sportiva che richiama migliaia di appassionati nella nostra valle. Con il nuovo Bike Park il divertimento è assicurato e in questo inizio di stagione Funivie Folgarida Marilleva, società che gestisce gli impianti, ha avviato una campagna promozionale che proseguirà anche nelle prossime settimane. Gli appassionati utilizzano l’impianto di Daolasa Val Mastellina fino alla stazione intermedia e poi in un ambiente unico scendono in un’avventura adrenalina. Oggi Commezzadura è la capitale dei bikers”.

Guardate anche oltre, al centro sportivo è in bella mostra un nuovo gatto delle nevi?
“Gli investimenti sono sull’intero anno, quindi, estate e inverno. Nei giorni scorsi è arrivato un modernissimo gatto delle nervi che entrerà in funzione a dicembre e lo abbiamo presentato in anteprima posizionandolo nella location degli allenamento del Napoli. Il nuovo mezzo battipista andrà ad aggiungersi alla già numerosa flotta, impegnata tutte le notti a rigenerare il manto nevoso dell’area sciabile del nostro Comprensorio”.

Quali investimenti avete in programma per l’inverno?
“Abbiamo destinato 12 milioni per una serie di interventi che garantiranno la sciabilità dell’intero Comprensorio da inizio a fine stagione, poi ci sarà una nuova seggiovia quadriposto Malghette, il restyling della pista “Ometto 2″ e potenzieremo il sistema di innevamento programmato. Funivie Folgarida Marilleva garantirà neve di alta qualità e piste perfettamente innevate durante tutta la stagione invernale, in particolare è prevista la realizzazione di un nuovo impianto di innevamento sulla pista “Azzurra”, pista di rientro “sci ai piedi” all’abitato di Folgarida. La neve verrà garantita da un sistema di innevamento sempre più all’avanguardia, con nuovi cannoni di ultima generazione”.

Gli interventi sugli impianti?
“Ci sarà una nuova seggiovia Malghette: a partire da sabato 2 dicembre 2017 quando ci sarà l’apertura della stagione sciistica entrerà in esercizio la nuova seggiovia quadriposto “Malghette” (n. 6) ad agganciamento automatico dotata di un design innovativo con bubble di colore azzurro e comodi sedili in cuscino. Grazie a questa nuova seggiovia si potrà raggiungere con più comodità e velocità il Monte Vigo, bellissimo punto panoramico a quota 2.179 metri dal quale i clienti potranno scegliere il proprio percorso sciistico verso Folgarida, Marilleva, Madonna di Campiglio e Pinzolo.

Battipista nuova Ski.it 1

L’investimento consentirà quindi di apprezzare al meglio i 150 chilometri di piste collegate “sci ai piedi” della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta e in particolare la pista Malghette (n. 10), nella sua veste interamente rinnovata grazie alla completa ristrutturazione messa in atto durante le ultime due stagioni invernali. L’altra novità della stagione invernale 2017/2018 sarà il completo restyling della pista “Ometto 2″ (n. 30). Tale pista, ideale per le competizioni organizzate da sci club e ski team, verrà dotata di impianto di innevamento programmato, al fine di assicurarne la totale fruibilità in ogni periodo della stagione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136