QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole, concluso il circuito di Coppa Italia Sit Tecnospazzole: risultati positivi per il G.S. Monte Giner Pellizzano. Le classifiche

venerdì, 18 marzo 2016

Pellizzano – Si è conclusa la stagione agonistica di Coppa Italia Sit Tecnospazzole, iniziata a Pellizzano il 18 luglio 2015. Una stagione lunga, con 12 gare disputate, e in alcune categorie massima incertezza fino all’ultima gara.

Tra i Giovanissimi/U10, un terzetto in particolare si è conteso le posizioni nobili della classifica in molte delle gare disputate. Nel salto, la vittoria  finale è andata all’ossolana Camilla Comazzi (Sci Club Gardena Raiffeisen Gherdeina) con 1.020 punti; al secondo posto il gardenese Manuel Senoner con 880 punti, e terzo il tarvisiano Marco Pinzani (Sci CAI Monte Lussari Tarvisio) con 860 punti. Con grande grinta e agonismo Marco, figlio e nipote d’arte (Carlo il papà e Riccardo il nonno), è riuscito a sfilare il pettorale giallo di leader della classifica a Camilla proprio nell’ultima gara (880 contro 860 punti), con terzo ancora Manuel (540 punti).

Scenario simile tra i Ragazzi/U12 per quanto riguarda le prime tre posizioni di classifica, ma in questo caso unico “mattatore” in entrambe le discipline. Samuele Comazzi (Sci Club Gardena Gherdeina Raiffeisen) nel corso della stagione è progressivamente salito di livello, arrivando a vincere sia le gare di salto che quelle di combinata nelle ultime tre tappe del circuito. Alla fine doppio pettorale blu per lui: nel salto ha vinto con 980 punti, precedendo il compagno di squadra Ethan Senoner (895 punti) e Andrea Zambelli (781 punti, G.S. Monte Giner Pellizzano); Nella combinata, invece, Samuele ha vinto con 880 punti, precedendo Ethan con 800 punti e Andea con 625.

Tra gli Allievi/U14 carte un po’ più mescolate, con alcuni elementi in comune in entrambe le classifiche generali: un atleta dello dello Sci Club Gardena Raiffeisen Gherdeina sul gradino più alto del podio con il pettorale rosso di leader, un altro sul podio, completato da un atleta dell’U.S. Dolomitica Predazzo. Nel salto successo finale per Mattia Galiani, imbattuto da settembre 2015 e autore di un “filotto” di 9 gare consecutive vinte (1.105 punti); secondo posto per il compagno di “scuderia” Daniel Moroder (1.040 punti, con 4 vittorie a inizio stagione e poi 9 volte secondo), e terzo il teserano Gabriele Monteleone (675 punti, con 6 podi all’attivo). Nella combinata “rivincita” di Daniel, che ha conquistato la vetta con 750 punti (5 vittorie di fila nelle ultime gare disputate), davanti all’altro teserano della Dolomitica, Jacopo Bortolas (545 punti, con il sigillo della vittoria nella tappa di Lavazè e altri 4 podi), poi Mattia Galiani (505 punti), capace di sopravanzare Gabriele Monteleone (502 punti) proprio all’ultima gara.

Nella categoria Giovani Femminile/U14-F ultimo sigillo per lo Sci Club Gardena Raiffeisen Gherdeina, con la vittoria finale e il pettorale viola di leader per Jessica Malsiner (1.020 punti, 5 vittorie), davanti alla solandra Giada Tomaselli (890 punti, 3 successi) del G.S. Monte Giner Pellizzano e alla gardenese Daniela Dejori (680 punti, 1 vittoria).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136