QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Val di Sole: avviati i lavori del Comitato di coordinamento e d’indirizzo del Parco dello Stelvio

martedì, 6 dicembre 2016

Terzolas – Ha preso avvio, nel segno della partecipazione e del coinvolgimento, il lavoro del neocostituito Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo del Parco Nazionale dello Stelvio presieduto da Lorenzo Cicolini, Sindaco di Rabbi.coord

Nei giorni scorsi, a Terzolas, sessanta cittadini della Val di Sole hanno scelto di confrontarsi per collaborare a definire gli obiettivi strategici del programma degli interventi del Parco. Dopo l’illustrazione del programma degli interventi per il 2017 decisi dal Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo, Claudio Ferrari, Dirigente del Servizio sviluppo sostenibile e aree protette della Provincia, ha dato avvio ai tavoli di partecipazione. Con la collaborazione dei facilitatori, coordinati dalla dott. Patrizia Gentile, responsabile della struttura provinciale competente in materia di trasparenza e partecipazione, ciascuno dei presenti ha potuto portare il proprio pensiero e le proprie idee e confrontarsi con quelli degli altri su quattro tavoli tematici.

Le tematiche discusse hanno spaziato dalla tutela attiva del territorio, alla formazione/educazione , alla mobilità sostenibile e turismo, alla comunicazione. Si è parlato anche di mobilità e di trasporto pubblico efficace.

I partecipanti hanno fornito molti contributi sia di livello strategico sia specifici su problematiche locali. Il lavoro dei tavoli può essere sintetizzato con un concetto più volte espresso: va creata “la cultura di vivere il Parco”. La conseguenza è che, se gli abitanti vivono bene il parco, saranno loro stessi a promuovere l’educazione, il rispetto e i valori del territorio. Al termine del lavoro dei tavoli, i facilitatori hanno restituito ai partecipanti la sintesi delle proposte e delle idee emerse. La relazione sulla serata sarà “postata” sul sito del Parco Nazionale dello Stelvio e, tramite il Servizio Sviluppo sostenibile e Aree protette – promotore di questa serata con il Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo – costituiranno la base di partenza per la costruzione del Piano degli interventi del parco.

A questo incontro seguiranno altre serate di informazione e di partecipazione per dare la possibilità ai cittadini di fornire un contributo costruttivo, creativo e innovativo alla definizione delle scelte pubbliche relative al Parco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136