QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tre escursionisti rintracciati: intervento del Soccorso alpino in Valfurva

lunedì, 28 agosto 2017

Santa Caterina Valfurva – Un gruppo di tre escursionisti tedeschi, tutti illesi, è stato rintracciato nella mattinata di oggi. Ieri erano partiti dal rifugio Berni per arrivare al rifugio Branca, passando dal San Matteo. Il gestore della struttura però ha segnalato al 118 che non erano arrivati al rifugio, come previsto. Allora la Centrale ha attivato l’elisoccorso da Sondrio, una quindicina di tecnici della Stazione di Valfurva del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) e il SAGF della Guardia di Finanza. L’elicottero ha sorvolato la zona del Col degli Orsi e il bivacco Meneghello, dove era possibile avessero trascorso la notte. Durante la perlustrazione i soccorritori hanno notato la presenza di tracce verso Pejo e quindi sono state portate in quota le squadre per un controllo lungo la Normale del San Matteo. In contemporanea, dalle verifiche presso i rifugi della zona si scopre che il gruppo era disceso verso Pejo e stava rientrando in Valfurva. L’intervento si è concluso poco fa. Quando si pianifica un’escursione in montagna e, per diverse ragioni, si decide di modificare l’itinerario, è fortemente consigliato avvisare subito i rifugisti della zona, i familiari e chiunque possa informare i soccorritori del cambiamento, per evitare una la mobilitazione di mezzi e risorse non necessaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136