QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Pejo: tutto esaurito per il Vertical Vioz. Presentazione e programma

venerdì, 18 agosto 2017

Pejo – Tutto esaurito per il Vertical Vioz, terza tappa di Trentino Vertical Circuit, in programma domenica 20 agosto sulle pendenze della montagna che domina la Val di Pejo. Gli organizzatori della competizione, che torna a vivere dopo 11 anni di stop, hanno deciso di aprire una finestra dalle 22 di ieri, giovedì 17 agosto, mettendo a disposizione altre 10 iscrizioni, oltre alle 150 già giunte in segreteria. E’ bastato collegarsi al sito www.verticalvioz.eventbrite.it.

«Per questioni gestionali, di sicurezza degli atleti e assicurative – spiega il responsabile organizzativo Stefano Cronst – avevamo fissato il tetto massimo di partecipanti in 150 unità. Essendo la prima edizione vogliamo impostare tutto nel migliore dei modi, cercando soprattutto di dare i servizi necessari agli atleti. Ma in questi ultimi giorni continuano a giungere richieste di adesione ed abbiamo deciso di aprire una piccola finestra in via eccezionale».

Piace particolarmente dunque il Vertical Vioz, ai big in lotta per la vittoria e per i punti del circuito ai tanti appassionati di corsa in montagna, curiosi di provare il tracciato di gara predisposto, che si sviluppa sulla distanza dei 1200 metri, con lo start previsto ai 2.300 metri del rifugio Doss dei Gembri e arrivo ai 3.550 metri nei pressi del rifugio Mantova, percorrendo il sentiero Sat Cai 105.

Fra i partenti ci sarà il talentuoso atleta di Vermiglio Davide Magnini, sci alpinista della nazionale e specialista della corsa in montagna, ma a giocarsi la vittoria nella sfida di sola verticalità non mancheranno i più forti interpreti italiani, vale a dire il ronconese Patrick Facchini, che guida la classifica generale del circuito, e il rivale Nicola Pedergnana di Rabbi, che in questi giorni ha testato più volte il tracciato. Fra i partenti anche gli altri protagonisti della graduatoria di Trentino Vertical Circuit, ovvero il fiemmese Daniele Felicetti, terzo con 144 punti, quindi Luca Binelli e Giacomo Calufetti. Ma occhio pure al pinetano Marco Facchinelli, esperto di questa tipologia di competizioni.

Al femminile sarà in gara la bellunese Francesca Rossi, che dovrà guardarsi dalla leader della classifica provvisoria Michela Cozzini, da Federica Iachelini, da Elena Tomè, da Barbara Testa e da Veronica Bello.

PROGRAMMA
Il programma del Vertical Vioz prevede il ritiro pettorali, in località Peio Fonti, presso la partenza degli impianti di risalita dalle 6,30 fino alle 7,30 di domenica 20 agosto. Seguirà il briefing tecnico, quindi si salirà al rifugio Doss dei Gembri dove è fissato lo start alle ore 9. Località raggiungibile anche utilizzando la cabinovia Tarlenta e la seggiovia quadriposto, che per l’occasione apriranno al pubblico già alle 6.30, per permettere l’accesso in quota anche di tifosi e simpatizzanti. Impianto che chiuderà alle 18.30. In caso di maltempo è previsto un percorso alternativo. Il pranzo è previsto dalle ore 12.00 alle 14.30 presso il Rifugio Doss dei Cembri, a seguire la premiazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136