QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Val di Non: per vendetta danneggiò 50 meli, agricoltore condannato a 1 anno e 8 mesi

mercoledì, 7 giugno 2017

Fondo – Aveva sradicato una cinquantina di meli per vendetta, condannato dal giudice Giovanni De Donato a un anno e 8 mesi di reclusione, oltre al risarcimento e pagamento spese processuali. La vicenda aveva destato grande clamore in Val di Non un anno fa, quando dopo una lite un 55enne aveva compiuto un raid nei confronti del titolare di un’azienda che aveva effettuato i lavori sul suo terreno e danneggiato i meleti per vendetta. I carabinieri smascherarono l’autore dei raid,  avvenuti tra l’aprile e il 26 maggio 2016, e il 55enne venne denunciato. Ora è finito davanti al giudice, la vicenda è stata ricostruita in aula e l’agricoltore noneso è stato condannato a 20 mesi. (Nella foto un’immagine dei carabinieri di Cles sul danneggiamento del meleto) 

cles-meleto-carabinieri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136