QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Il meteo condiziona ‘La Ciaspolada’: staffetta rinviata, a Fondo via a mercatino di Natale e mostra

giovedì, 7 dicembre 2017

Fondo – Le condizioni meteo sfavorevoli previste nel Norditalia hanno costretto il comitato organizzatore de La Ciaspolada a rinviare a data da destinarsi il primo atto della 45ª edizione, ovvero la “Staffetta della Memoria”, che era in programma domani, 8 dicembre, sulle strade dell’Alta Val di Non. ciaspolada-10Gli amici di Alessandro Bertagnolli, come avevano già fatto un anno fa, erano pronti a ricordare il fondatore della popolare gara con le racchette da neve, inventata nel lontano 1973, con una passeggiata affrontata a gruppi di quattro o cinque persone, passandosi la fiaccola ogni chilometro, fino a percorrere i 48 tracciati dal cimitero di Tret alla Piazza di Fondo, toccando tutti i luoghi nei quali si è svolta la competizione nonesa.

Rimandato il rito dell’accensione del tripode de La Ciaspolada, che rappresenta il momento finale della marcia, domani verrà comunque inaugurato il Mercatino di Natale allestito in piazza, aperto fino al giorno dell’Epifania. Il giorno dopo, sabato 9, toccherà al Palanaunia dare spazio a tre momenti dedicati agli alpini: alle 15,30 Fabio Ognibeni narrerà un “Viaggio della memoria sulla ritirata degli alpini dalla Russia”, alle 16,30 spazio al concerto del Coro Alpino Lagorai e alle 21 ai Fisarmonici di Mezzocorona. Infine sabato 16 verrà aperta la mostra «Storie di solidarietà», un percorso espositivo dedicato agli interventi di soccorso e alle missioni di pace realizzati dagli alpini nel Dopoguerra, che si avvale di fotografie, filmati e cronache d’epoca: ad ospitare il materiale sarà Palazzo Morenberg a Sarnonico, aperto nei fine settimana fino alla vigilia di Natale e in seguito tutti giorni dal 26 dicembre al 6 gennaio.

Il modulo di iscrizione a La Ciaspolada si compila sul sito www.ciaspolada.it o recandosi nella sede di Fondo. Il costo della partecipazione alla passeggiata ludico motoria è di 15 euro (18 con noleggio delle racchette), è invece di 30 euro (33 con noleggio) a La Ciaspolada per agonisti. Queste tariffe valgono fino a fine 2017, nei primi giorni del 2018 aumenteranno di 5 euro. Il 24 dicembre si chiuderanno le iscrizioni dei gruppi, il 5 gennaio quelle individuali. Ogni quota di iscrizione contribuirà, con l’importo di 2 euro, ad una raccolta di fondi, chiamata “Un fiocco per amico”, che verranno consegnati agli Alpini per finalità solidali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136