QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Non: fondo strategico, il primo obiettivo è la pista ciclabile da Mostizzolo a Cles

giovedì, 27 aprile 2017

Sanzeno –  Illustrato agli amministratori della Val di Non il fondo strategico territoriale. A Sanzeno (Trento) l’assessore Carlo Daldoss in Val Di Non con il presidente della Comunità di Valle Silvano Dominici hanno indicato le scelte per rilanciare nei prossimi anni quel lembo di terra del Trentino. Turismo, agricoltura e ambiente sono i progetti per sviluppare ulteriormente la vocazione turistica della Valle.

Dopo l’ìncontro iDaldoss- Dominicin Val di Sole con la Comunità di Valle, presieduta da Guido Redolfi, dove sono stati indicati i progetti dei prossimi anni, ieri sera l’assessore provinciale Carlo Daldoss ha fatto tappa a Sanzeno parlando degli interventi da portare avanti da qui al 2020. Un intervento ritenuto prioritario è la realizzazione della pista ciclabile da Mostizzolo a Cles, in prolungamento di quella della Val di Sole, creando un collegamento ideale dalla terra solandra a quella nonesa.

Altro intervento è la valorizzazione del lago, in discussione da parecchi decenni. “Abbiamo enormi potenzialità – afferma Silvano Dominici – sia da un punto di vista turistica che culturale, favorendo lo sviluppo di Cles e dei paesi della Val di Non”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136