QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Val di Non: fermati dai carabinieri di Cles e trovati positivi all’alcoltest. Ritirate tre patenti

mercoledì, 4 marzo 2015

Cles – Controlli sulle strade, ritirate tre patenti. I carabinieri della Compagnia di Cles, alle prime ore di ieri, hanno ritirato la patente di guida ad un cinquantenne residente in Alta Val di Non che, fermato nel corso di un consueto controllo alla circolazione stradale e, causa i manifesti sintomi di uno stato confusionale, sottoposto alla prova dell’etilometro, ha fatto registrare un valore di alcool nel sangue di 2,02 g/l, di molto superiore quindi a quello tollerato dal codice della strada. L’autista, oltre alla sospensione del documento di guida da 1 a 2 anni, è stato denunciato alla Procura,  e l’autovettura sottoposta a seqetilometro carabinieriuestro.

Identica sorte è toccata di lì a qualche ora, in Cles, ad un albanese di 37 anni, pregiudicato residente in Paese. Il giovane, sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale, provvedimento in forza del quale si era visto revocare la patente di guida, aveva pensato di poter aggirare l’ostacolo conseguendo un documento analogo nel proprio Paese d’origine.

Ai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, che l’hanno sorpreso alla guida di un’utilitaria e per questo l’hanno fermato, ha esibito proprio il titolo di guida albanese, convinto di poterla fare franca. Le cose però non sono andate come avrebbe voluto: per lui, infatti, è scattata una denuncia in stato di libertà per guida senza patente. Il documento rilasciato dall’autorità albanese gli è stato inoltre ritirato.

L’ultimo automobilista incorso nella medesima infrazione è un venticinquenne residente in Paganella che presentava, evidenti, i più classici sintomi dovuti all’intossicazione alcolica. Fermato dalla pattuglia dell’Aliquota Radiomobile in Spormaggiore alle prime ore del giorno, l’uomo non ha voluto che il suo tasso di alcolemia fosse appurato ed ha così “rinunciato” alla sua patente di guida.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136