QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Truffe immobiliari online a Madonna di Campiglio e Marilleva. La polizia locale di Pinzolo denuncia 30enne

giovedì, 15 gennaio 2015

Madonna di Campiglio – Vendevano vacanze da favola in residence a Madonna di Campiglio, Folgarida e Marilleva in Rete, ma gli immobili erano inesistenti e non c’era neppure l’agenzia immobiliare. Venivano proposti affitti stagionali e soprattutto c’erano offerte nel periodo natalizio e in centri turistici delle valli Rendena e Sole che hanno attirato l’attenzione dei turisti. Dietro c’era però il raggiro, smascherato dalla polizia locale di Pinzolo.

Il tutto è partito dalla denuncia di un turista di Lecco che insospettito della richiesta e non avendo avuto certezze sull’immobile ha raggiunto Tione per recarsi all’agenzia immobiliare “Dolomiti Homes” con sede a Tione in via Trento al civico 126 che prometteva vacanze da sogno. Peccato che la via terminava al civico 40 e quindi l’agenzia non esisteva, Da lì è partita la denuncia con le indagini della polizia locale di Pinzolo, coordinaMadonna Campiglio3ta dal pm di Trento Rosalia Affinito,  e in breve tempo gli agenti sono risaliti al truffatore, A.F., 30 anni, di Palermo, e a far chiudere il sito. Nel frattempo gli agenti stanno accertando anche  i danni alle persone truffate, finora sono un centinaio. Il 30enne dovrà rispondere di truffa e risarcire i danni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136